Zaino da viaggio, quale scegliere?

C’è chi ha bisogno di uno zaino da viaggio per un week end fuori porta, chi si appresta a fare il giro del mondo, chi ancora – come i nomadi digitali – decide di vendere tutto e far diventare uno zaino la sua nuova casa.

Scegliere il giusto zaino da viaggio può essere più complicato di quello che pensi, esistono moltissime opzioni sul mercato e ogni persona ha esigenze diverse ma dopo aver provato diverse soluzione nel corso degli anni credo di aver capito cosa funziona e cosa no.

Con questa guida cercherò di aiutarti a fare la scelta migliore.

Menu rapido

Vantaggi dello zaino da viaggio

Zaino da viaggio o trolley?

Sappiate che fare le scale con un trolley è un vero e proprio incubo, durante tutti i vostri spostamenti una mano è sempre occupata e camminare in posti affollati può essere estremamente frustrante.

L’ unico aspetto positivo è che potete trasportare un bagaglio non proprio leggero senza grossissime difficoltà. Ma la vera sfida è sempre riuscire a viaggiare leggero!

Zaino da viaggio o zaino da trekking?

Il problema principale dello zaino da trekking è l’apertura. Tutti si riempiono dall’alto e sono privi di un’apertura frontale che permette di accedere in modo pratico a tutto il vostro contenuto. Sarete quindi costretti, ogni volta, a svuotarlo per cercare qualcosa.

Inoltre ci sono un sacco di cinghie inutili designate per portare piccozze, bastoncini de trekking, sacchi a pelo ecc ecc, nessun problema finchè queste cinghie non si incastrano da qualche parte!

Per i maniaci della sicurezza questi zaini non hanno la possibilità di essere chiusi con un lucchetto perchè la tasca principale, priva di cerniere, ha una chiusura a cordoncino.

Zaino da viaggio con le ruote?

Questi zaini sono un’ottima alternativa per chi non riesce a rinunciare alla comodità di un trolley o per qualsiasi ragione non può coprire lunghi tragitti a piedi con lo zaino in spalla.

Il più grande svantaggio di questi zaini è la struttura dove sono attaccate le ruote che li rendono molto più pesanti, scomodi e costosi dei loro simili senza ruote.

Inoltre, in alcuni Paesi sottosviluppati, le strade e i marciapiedi spesso non ne facilitano l’utilizzo come trolley.

In sostanza non credo sia la soluzione ottimale per tutti ma può decisamente esserlo per alcune persone o tipi di viaggio, il mio consiglio come sempre è quello di viaggiare leggeri e non aver bisogno di ruote per trasportare il vostro bagaglio.

  viaggio zaino in spalla  

Dimensioni ideali (quanti litri)

Partiamo da un errore che quasi tutti commettono: portare più del necessario.

La durata del viaggio non ha importanza… i vestiti si possono lavare! Una settimana o un mese non influiscono sulla grandezza del tuo zaino.

Se passi ogni notte in ostello o in hotel – l’attrezzatura da campeggio quindi non ti serve – 40-50 litri di volume saranno più che sufficienti per trasportare tutto ciò di cui ha bisogno. La vita da backpacker risulterà estremamente più facile e comoda, assicurandoti il massimo grado di libertà.

Questa misura è ideale specialmente per chi vuole viaggiare con un solo zaino che rientri nella categoria “bagaglio a mano”. E’ sufficientemente grande per viaggiare ovunque a patto che non si attraversino climi estremamente diversi tra loro. In abbinamento a uno zaino più piccolo di 10-20 litri è la mia soluzione preferita.

Purtroppo per il famoso “bagaglio a mano” non esiste una misura standard. Ogni compagnia aerea ha le proprie limitazioni per quanto riguarda altezza, larghezza, profondità e peso, così alcuni zaini potrebbero essere leggermente più corti, larghi o stretti.

Il bello degli zaini è che non sono esattamente rigidi e si possono comprimere all’interno delle sagome presenti agli imbarchi (sempre che venga richiesto di farlo). Attenzione va fatta al peso – normalmente sono molto più severi – il limite è quasi sempre intorno ai circa 45 litri.

Qui puoi trovare una lista aggiornata per quasi tutte le compagnie aeree.

In ogni caso non superare mai i 60L a meno che tu non abbia esigenze particolari.

Caratteristiche da ricercare in un buon zaino da viaggio

Vediamo quali sono i fattori da tenere in considerazione:

Tasca frontale: L’apertura frontale unisce la comodità di un trolley alla praticità dello zaino, prendendo il meglio di entrambe le soluzioni. Ogni qualvolta dovrai tirare fuori qualcosa dallo zaino non ci sarà bisogno di svuotarlo per intero e tutto sarà a portata di mano proprio come una valigia. Una volta provata non ne potrai più fare a meno.

Resistenza all’acqua: A nessuno piace ritrovarsi con il contenuto dello zaino completamente fradicio, nota bene che “resistenza all’acqua o agli spruzzi” non significa che lo zaino sia completamente impermeabile.

Durabilità: Quando sei in viaggio lo zaino è la tua casa! Investi in uno zaino di buona qualità. A nessuno piace dover sostituire lo zaino dopo ogni viaggio e tantomeno doverlo sostituire durante il viaggio stesso.

Comodità: Assicurati di comprare uno zaino adatto al tuo corpo, considerando statura e sesso. Altre caratteristiche che influiscono sulla comodità sono gli spallacci imbottiti, la cintura lombare e uno schienale ventilato. Ricordati di regolare il tutto correttamente, in questo video viene spiegato come farlo. Le donne dovrebbero considerare l’idea di comprare uno zaino con degli spallacci curvi, soprattutto se hanno un seno abbondante.

Versatilità: Specialmente se decidi di viaggiare con uno solo zaino, considera l’idea di comprarne uno con un piccolo zaino rimovibile attaccato. In alternativa potresti abbinare allo zaino grande uno zaino super leggero e comprimibile da circa 15 – 20 litri utile per gli spostamenti e le esplorazione.

Sicurezza: Sei un maniaco della sicurezza? Partendo dal fatto che credo fortemente che la sicurezza mentre si viaggia dipenda soprattutto dal buon senso di ognuno, alcuni accorgimenti potrebbero essere: le cerniere dello zaino possano essere chiuse con uno lucchetto (possibilmente approvato dalla TSA), ci sia qualche tasca segreta o scompartimento nascosto dove mettere i tuoi documenti più importanti, il materiale esterno sia antitaglio in modo da scoraggiare eventuali ladri e lo zaino non abbia un colore sgargiante che attiri troppo l’attenzione.

I migliori zaini da viaggio

Di seguito elenco quelle che secondo me sono delle ottime scelte per qualità e prezzo, ricordando che i prodotti presenti sul mercato sono innumerevoli e pensare di elencarli tutti è impossibile.

Osprey Farpoint 40 litri

Osprey Farpoint 40 litri è un otttimo zaino da viaggio e può essere utilizzato come bagaglio a mano.

La mia videorecensione
                   

Si tratta probabilmente dello zaino da viaggio più popolare al mondo, la qualità dei materiali è eccellente e offre un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Osprey Fairview 40 è essenzialmente lo stesso zaino, studiato appositamente per dare massimo comfort alle donne.

Caratteristiche

  • Schienale ventilato.
  • Tasca frontale.
  • Scompartimento imbottito per pc.
  • Cintura lombare imbottita e regolabile.
  • Due taglie: S/M e M/L.
  • Bagaglio a mano (rientra nelle misure ma controlla sempre sul sito della compagnia aerea).
  • Possibilità di richiudere gli spallacci e la cintura lombare in modo pratico e veloce per facilitare il trasporto.
  • Cerniere chiudibili con lucchetto.
  • Maniglia laterale.
  • Resistente all’acqua (non impermeabile).
Osprey farpoint 55 litri

Osprey Farpoint 55 è il milgior zaino da viaggio, versatile e di ottima qualità.

La mia videorecensione
                       

Osprey Farpoint 55 è essenzialmente un Farpoint 40 con uno zainetto di 15 litri attaccato sul davanti. Questo lo rende estremamente versatile e conveniente – lo zainetto in pratica vi costa 20€!

Osprey Fairview 55 → stesso zaino ma per le donne.

Caratteristiche

  • Stesse caratteristiche del Farpoint 40L.
  • Uno zainetto di 15 litri attaccato sul davanti.
 
Kelty Redwing 50 litri

La mia videorecensione

Kelty Redwing 50 e il fratello minore Kelty Redwing 44 sono un ibrido tra uno zaino da viaggio e uno da trekking, rispetto all’ Osprey Farpoint è più zaino e meno valigia.

È un’ottima alternativa specialmente per chi vuole uno zaino sia per viaggiare che per fare escursionismo.

Caratteristiche

  • Schienale ventilato.
  • Tasca frontale.
  • Scompartimento per pc o sacca dell’acqua.
  • Cintura lombare imbottita e regolabile (può essere rimossa all’evenienza).
  • Bagaglio a mano: supera leggermente le misure standard ma non dovrebbero esserci problemi a patto che lo zaino non sia completamente pieno.
  • Tasche esterne per borraccia e pali da trekking.
  • Resistente all’acqua (non impermeabile).
 
Cabin Max zainetto 44 litri:

Cabin max 44 litri, lo zaino da viaggio che può essere usato come bagaglio a mano.

La mia videorecensione

Ideale per viaggi brevi. Rispetta a pieno le misure del bagaglio a mano (55x40x20).

L’assenza di una cintura lombare e di uno schienale ventilato lo rendono uno zaino non adatto a lunghi spostamenti. In sostanza, è una valigia senza ruote ma con degli spallacci.

Caratteristiche

  • Tasca frontale.
  • Scompartimento per pc.
  • Bagaglio a mano: é probabilmente lo zaino bagaglio a mano per eccellenza.
  • Davvero leggero a solo 700 grammi.
  • Economico.
 
Osprey Meridian 60 litri:

Osprey Meridian 60 litri, zaino da viaggio con le ruote.

Se pensi che lo zaino trolley sia la scelta migliore per te, allora scegli Osprey Meridian. Come Osprey Farpoint, ha uno zaino rimovibile sul davanti di circa 16L che lo rende un’ottima soluzione unica.

Purtroppo non ha una cintura lombare e non è quindi adatto a lunghe camminate. Se cerchi qualcosa delle stesse dimensioni, senza zaino rimovibile ma con una cintura lombare, allora considera Osprey Sojourn, che è sicuramente più zaino e meno trolley. Se invece cerchi un prodotto che possa essere utilizzato come bagaglio a mano allora Osprey Ozone dovrebbe fare al caso tuo.

Caratteristiche

  • Tasca frontale.
  • Scompartimento per pc.
  • Resistente all’acqua (non impermeabile).
  • Uno zainetto di 16 litri attaccato sul davanti.
  • Schienale ventilato.
  • Maniglia laterale.
  • Possibilità di richiudere gli spallacci in modo pratico e veloce per facilitare il trasporto.
  • Cerniere chiudibili con lucchetto.
  • Può essere utilizzato come trolley.

 

Lo zainetto

Quando viaggio porto sempre con me uno zainetto che tengo sul davanti perchè all’interno ci sono le cose di valore e non voglio perderlo mai di vista. Mentre lo zaino grande, che ho invece sulla schiena, funge da valigia e non ho nessun problema a metterlo sul tetto di autobus o a lasciarlo in ostello.

Se non sopporti l’idea di viaggiare con due zaini, puoi comprare uno zaino come Osprey Farpoint 55 che ha lo zainetto incorporato, oppure uno zaino ultraleggero e comprimibile come Sea to Summit Ultra-Sil che puoi semplicemente riporre nello zaino grande quando non ti serve.

Come per gli zaini grandi, le opzioni sono moltissime e in questo articolo approfondisco l’argomento descrivendo quelli che secondo me sono i migliori zainetti da viaggio.

Consigli su come organizzare lo zaino

  • Prepara lo zaino nel modo giusto, mettendo le cose pesanti il più vicino possibile alla schiena. La parte pesante dello zaino sarà così la più vicina al baricentro del tuo corpo.
  • Cerca di preparare lo zaino sempre nello stesso modo così ti accorgerai immediatamente se stai dimenticando qualcosa.
  • Regola cinghie di tensione, spallacci e cintura lombare nel modo corretto! Qui è spiegato come farlo.
  • I cubi organizzatori sono ottimi per mantenere l’interno dello zaino in ordine e ottimizzare lo spazio. Separa i vestiti per tipologia e dividi i vestiti sporchi da quelli puliti, specialmente quando lo zaino ha una sola tasca gigante.
  • Arrotola i vestiti per risparmiare spazio ed evitare pieghe.

Ecco la lista completa di cosa mettere nello zaino!

Considerazioni finali

Sono un risparmiatore nato, ma specialmente per viaggi a lungo termine è meglio evitare inconveniente spiacevoli e partire con l’attrezzatura adatta. Quando si viaggia, lo zaino è la cosa più importante e vale sicuramente la pena investire qualche soldo in un prodotto che durerà anni.

Ti è piaciuto il post? Pinnalo!

Quale zaino da viaggio scegliere? Lista dei miglior zaini da viaggio.  

Per trasparenza! Alcuni dei link presenti in questo articolo sono affiliati. Questo significa che se compri un qualsiasi prodotto usando uno dei link guadagno una piccola commissione senza nessun costo aggiuntivo per te. Non aver paura, sono tutti prodotti  che uso e/o vorrei usare. Non consiglio prodotti in cui non credo. 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

*